Umberto Quadrino

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Biografia

Umberto Quadrino Umberto Quadrino frequenta il corso di studi universitari in Economia presso l’Università degli studi di Torino e, una volta ottenuta la Laurea, avvia il proprio percorso professionale collaborando con l’Unione degli Industriali di Torino. Una volta concluso l’incarico entra a far parte del Gruppo Fiat in cui viene nominato Assistente dell’allora Amministratore Delegato Cesare Romiti; nel 1980 gli viene affidata la piena responsabilità dell’intera area di Amministrazione e Controllo del Gruppo. Tra il 1982 e il 1991 ricopre importanti incarichi dirigenziali all’interno di alcune società controllate, come ad esempio il ruolo di Direttore dell’area Amministrazione e Finanza di Iveco – veicoli industriali e quello di Amministratore Delegato di Gilardini, azienda impegnata nella produzione di componentistica industriale. Il 1991 segna il suo rientro all’interno della società capogruppo, in cui ottiene la gestione del coordinamento completo dell’area “non automotive”. Nel 1996 riceve un altro importante incarico di responsabilità, quello di Amministratore Delegato della società controllata da Fiat e impegnata nella produzione di macchinari agricoli, New Holland. Nel 2001, in seguito all’acquisizione di Montedison da parte di Italenergia, Umberto Quadrino viene nominato Presidente di Edison e Montedison, le quali saranno successivamente unite per formare un’azienda unica. Attualmente ricopre gli incarichi di Presidente della Fondazione Edison, Consigliere Incaricato del Centro Studi Assolombarda e Presidente di Tages Holding.


Download PDF